Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy
Seguici su
cerca

Variante al PAT - Percorso partecipativo

18 maggio 2021

PAT Vazzola

L'Amministrazione Comunale di Vazzola ha scelto di intraprendere un percorso partecipativo finalizzato al coinvolgimento dei cittadini e dei portatori di interesse collettivo quale contributo nella predisposizione della variante n. 1 al Piano di Assetto del Territorio

Data di Pubblicazione

18 maggio 2021

Che cos'è

In questo particolare momento pandemico, dove sono vietati assembramenti di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico, l’amministrazione comunale di Vazzola ha scelto di intraprendere un percorso partecipativo finalizzato al coinvolgimento dei cittadini e dei portatori di interesse collettivo in “forma online”, quale contributo per le successive operazioni di nuova pianificazione nell'ambito della predisposizione della variante n. 1 al Piano di Assetto del Territorio.
Si ritiene fondamentale condividere con i cittadini, associazioni di categoria e soggetti a vario titolo interessati, le scelte che l'amministrazione andrà a compiere nei prossimi mesi in materia urbanistica.
Parti sociali, soggetti pubblici e privati del territorio saranno chiamati a partecipare in forma collaborativa, sugli obiettivi della variante che intende procedere per dare organica sistemazione urbanistica al Piano di Assetto del Territorio.
Nella consapevolezza dell'importanza dei futuri atti di pianificazione, in merito alla definizione della variante n. 1 al Piano di Assetto del Territorio, si prevede di fornire un utile strumento alternativo alle assemblee pubbliche quale canale di comunicazione online aperto a tutti.

Finalità

Un processo partecipativo finalizzato alla costruzione delle politiche di sviluppo del territorio per:

  • coinvolgere la comunità locale nella costruzione di una visione comune dello sviluppo del territorio, affrontando i temi essenziali del processo di trasformazione territoriale ed economico-sociale;
  • utilizzare la conoscenza specifica del territorio da parte di abitanti e attori organizzati, che costituisce una fonte essenziale per la formulazione di proposte capaci di cogliere le diverse dimensioni della situazione locale;

Modalità di partecipazione

Tutti coloro che vogliano offrire attivamente il proprio contributo specifico con suggerimenti e segnalazioni sul progetto di variante, potranno farlo entro il 30 giugno 2021 in uno di questi modi:

  • tramite posta elettronica: urbanistica@comune.vazzola.tv.it
  • tramite PEC: comune.vazzola.tv@pecveneto.it
  • tramite posta ordinaria all'indirizzo COMUNE DI VAZZOLA piazza Vittorio Emanuele, 103 - 31028 Vazzola (TV)
  • a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune

Chiunque abbia interesse a partecipare (in forma non anonima), per identificarsi dovrà dichiarare come obbligatori, a pena di non accettazione della richiesta:

  • cognome e nome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico; presso i quali potranno effettuarsi eventuali comunicazioni.

L'esito del processo partecipativo sarà sintetizzato in un documento denominato “REPORT partecipazione e concertazione” (rapporto finale di restituzione dei risultati), nel quale verranno riassunti gli apporti collaborativi pervenuti.

Le azioni di formazione della Variante urbanistica

La formazione della variante prende avvio con l'adozione da parte della Giunta comunale (DGC n. 118 del 02.12.2020) del “Documento Preliminare” e del “Rapporto Ambientale Preliminare”; tale documentazione delinea il contesto di riferimento entro cui svolgere le riflessioni per la revisione del piano.
Il percorso di revisione, è quindi l'occasione per la costruzione di una rinnovata prospettiva per il futuro del territorio. Si tratta di cogliere l’opportunità per riflettere su buona parte degli aspetti che riguardano la comunità, le attività economiche, le sfide per il futuro, ben sapendo che il Piano di Assetto del Territorio interviene solo su alcuni di tali aspetti, in particolare quelli incentrati sull’assetto strutturale del territorio.
La realtà del territorio del Comune di Vazzola è complessa, vi sono dei punti di forza relativi tanto al sistema socio-economico quanto alla capacità di innovazione, trasformazione e di gestione responsabile del territorio urbano e periurbano, vi sono delle condizioni di debolezza e di criticità che vanno valutate.
L’Amministrazione comunale intende apportare delle correzioni e adeguamenti all’impianto normativo ed alla cartografia, questo per facilitare l’applicazione delle stesse e far fronte alle esigenze di semplificazione promosse sia dagli operatori economici (che operano sul territorio) che dai cittadini.
La variante urbanistica verrà redatta al fine di modificare le componenti eccessivamente rigide dell’apparato normativo nell’ottica di semplificarne e chiarirne i contenuti, facendo “tesoro” dei limiti e delle difficoltà operative determinate dal piano vigente registrate nella fase di “salvaguardia” e nel periodo post approvazione. L’obbiettivo principale è di garantire un nuovo impianto normativo di chiara ed univoca applicazione.

Revisione dell’impianto normativo
Le modifiche normative riguarderanno:

  • adeguamenti e modifiche relativi all’impianto normativo al fine di meglio definire le modalità applicative, per
  • semplificare i criteri e dare maggiore snellezza applicativa in fase di redazione del Piano degli Interventi;
  • eliminazione di riferimenti ad articoli di legge, ove possibile, onde evitare che il riferimento normativo “prolisso” e talune volte “ridondante”, generi problematiche interpretative;
  • semplificazione di alcune rigidità applicative inerenti alcune definizioni e tematiche introdotte dal piano vigente e con effetti applicativi diretti nel Piano degli Interventi; tali tematismi saranno orientati alla semplificazione ed eventualmente collocati nella disciplina degli strumenti adeguati (Piano degli Interventi e/o in strumenti di natura Regolamentare).

Verifica delle previsioni di trasformabilità
La variante considererà e valuterà le richieste avanzate dai cittadini e dai tecnici operanti nel territorio assicurando comunque la coerenza con le nuove normative statali e regionali in materia di sostenibilità e consumo di suolo.
 

Correzioni cartografiche
La revisione delle quattro tavole ufficiali del PAT (Carta dei vincoli e della pianificazione territoriale, Carta delle invarianti, Carta delle fragilità e Carta delle trasformabilità) riguarderanno delle modifiche cartografiche per rendere maggiormente leggibile e comprensibile i tematismi esclusivamente di natura strutturale e strategica.

Contatti

Per ogni richiesta di chiarimento è possibile rivolgersi direttamente all’Ufficio urbanistica del Comune, previo appuntamento telefonico ai numeri 0438/440871 – 0438/440874 o inviare una email all’indirizzo urbanistica@comune.vazzola.tv.it