Agevolazioni luce, gas e acqua

Il Bonus Gas e il Bonus Energia Elettrica 2018, sono due agevolazioni istituite dal Governo per venire incontro alle famiglie più bisognose, ciò significa che i cittadini aventi diritto a ricevere il bonus ottengono una riduzione, uno sconto direttamente sulle bollette del gas o della luce.

Dal prossimo 1 luglio 2018 le famiglie a basso reddito, in possesso dei requisiti previsti dalla normativa, potranno richiedere, oltre al bonus elettrico e sul gas, uno sconto sulla bolletta idrica rispetto alle tariffe per le utenze domestiche applicate dal gestore idrico locale.

Tale bonus è riservato alle famiglie a basso reddito e numerose e vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete e non quindi, per il gas in bombola o per il GPL, per i consumi nell’abitazione di residenza.

Requisiti:

  • essere un cliente domestico titolare di  utenza con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale;
  • avere un ISEE 2018 non superiore a 8.107,5 euro mentre per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico) il limite di reddito non deve superare i 20.000 euro.

Dove fare la richiesta?

  • i cittadini devono presentare la domanda presso l'ufficio protocollo del Comune con l'attestazione ISEE, un documento di riconoscimento e l'apposita modulistica necessaria per l'individuazione del codice utenza.

Quando fare la richiesta?

  • La domanda può essere presentata in qualsiasi momento dell'anno. Il bonus ha validità 12 mesi e va rinnovato ogni anno, circa un mese prima della scadenza dell'agevolazione in corso. Per la compilazione della domanda è nevessario avere a disposizione alcune informazioni reperibili in colletta o nel contratto di fornitura (Cod. POD - Cod. PDR).

Quanto costa?

  • Il servizio è gratuito.